Home Archivio Articoli Lettera al Municipio di Bellinzona
Lettera al Municipio di Bellinzona

Società cooperativa COOPASO e eventi musicali nel Bellinzonese

Egregio signor sindaco,
Egregi municipali,

Il 22 aprile 2011 veniva ufficialmente costituita la Società Cooperativa Paso, con sede a Gorduno, che attualmente conta 335 soci.

Uno degli scopi della società era quello di offrire alla musica live, ma anche ad altre forme di espressione culturale, uno spazio costruito in cui stanziare durevolmente le attività proposte.

In questo senso i soci promotori della società avevano individuato nel Grotto Pasinetti di Gorduno la sede ideale per le attività proposte.
Il Grotto Pasinetti è stato per tutta una generazione di Ticinesi il testimone e l'interprete della musica dal vivo diventandone il simbolo, in particolare per la musica blues.
La sua chiusura ha generato un movimento di protesta, sfociato poi nell'idea di creare la Cooperativa.

Da un anno il comitato COOPASO sta lavorando seriamente per la riapertura del Grotto, obiettivo che sembra irrimediabilmente compromesso dal costo dei lavori richiesti dalle autorità per l'adattamento della struttura alle norme antincendio e a quelle sulle immissioni foniche.

I costi sono stati valutati in circa CHF 300'000. A questa cifra si aggiunge però anche il costo per l'acquisto del fondo.

Infatti riteniamo che un investimento cosi importante non può farsi se la struttura non passa in proprietà alla Cooperativa. (...)

Malgrado queste difficoltà oggettive la Cooperativa non è rimasta inattiva. Fino ad oggi ha comunque saputo ritagliarsi un proprio spazio in un momento assai difficoltoso per la musica dal vivo in Ticino e per l'intrattenimento serale.

Dal 2 settembre 2010 sono infatti iniziate anche le attività della Coopaso Music Events. Grazie alla collaborazione di diversi esercenti del Bellinzonese e al fondamentale sostegno di numerosi sponsor, la Coopaso ha portato una ventata di energia musicale nelle notti Bellinzonesi e si è guadagnatala la fiducia di un pubblico che, anche grazie a questi eventi, ha potuto conoscere, apprezzare e condividere le attività della Cooperativa.

Malgrado il nostro impegno e la disponibilità degli esercenti resta il fatto che nel Bellinzonese manca un luogo deputato all'espressione musicale, un punto di riferimento fisso per tutta la popolazione. Un luogo di cultura che oggi più che mai appare necessario ad una città che resiste all'ordinanza sul rumore affermando la volontà di mantenere vivo e creativo il centro città.

A questo proposito la COOPASO ritiene di essere in grado di dare una buona risposta alle aspettative della popolazione, tuttavia si rende conto di non poterlo fare da sola e per questo sollecita un incontro con
il Municipio nell'ambito del quale ci permetteremo di esporvi i nostri progetti e le nostre esigenze.

Per il momento, in attesa di un vostro gradito riscontro, vi ringraziamo per l'attenzione che vorrete prestarci e vi trasmettiamo i nostri migliori saluti

Per la Cooperativa

La Presidente
Avv. Michela Delcò Petralli


http://www.facebook.com

 
Copyright Società Cooperativa Paso